WhatsApp: queste 2 insospettabili tecniche ti permettono di duplicare tranquillamente l’account del tuo partner

Pubblicato su
di Emma Moretti

WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, può anche essere un modo per tenere sotto controllo l’account del tuo partner. Se hai dei dubbi o semplicemente vuoi monitorare le chat della tua dolce metà, ecco un articolo che spiega due tecniche per clonare con discrezione l’account WhatsApp del tuo partner.

Metodo 1: utilizzare un’app di clonazione

È chiaro che il clonazione di app sono diventati molto popolari negli ultimi anni. Permettono di creare una copia di un’applicazione già installata sul telefono e di avere così due account sullo stesso dispositivo. Questa funzionalità è ideale per chi utilizza più account di social media o, nel nostro caso, per chi vuole clonare l’account WhatsApp del proprio partner.

Leggi anche :  9 errori da evitare per avere unghie sane

Come funzionano le app di clonazione?

Usare queste applicazioni è molto semplice: basta scaricare l’applicazione di clonazione sul proprio smartphone e poi selezionare l’applicazione da duplicare (nel nostro caso WhatsApp). L’applicazione di clonazione crea quindi una nuova istanza dell’applicazione scelta e consente quindi di utilizzare due account diversi contemporaneamente.

Quali applicazioni di clonazione scegliere?

Ci sono molti app strumenti di clonazione disponibili sul mercato. Ecco alcuni dei più popolari:

  • Spazio parallelo : disponibile su Android e iOS, questa applicazione permette di clonare la maggior parte delle applicazioni di messaggistica e dei social network;
  • AppClone : un’altra applicazione popolare che ti permetterà di duplicare qualsiasi applicazione sul tuo smartphone;
  • Doppia applicazione : ideale per chi cerca una soluzione semplice e leggera, questo software è molto facile da usare e non consuma molte risorse.
Leggi anche :  Questa parte del tuo posto sui mezzi pubblici è un vero e proprio nido di germi

Tieni presente che l’utilizzo di alcune app di clonazione potrebbe essere contrario ai termini di servizio di WhatsApp.

Metodo 2: utilizzare spyware

Se sei pronto a fare il passo in più per monitorare l’account WhatsApp del tuo partner, puoi optare per a spyware. Questi software sono progettati per raccogliere e trasmettere informazioni da un dispositivo all’altro. Nel nostro caso si tratta di messaggi, immagini e file audio scambiati tramite WhatsApp.

Come funziona lo spyware?

Lo spyware si installa discretamente sul dispositivo preso di mira e raccoglie i dati dell’utente in tempo reale. Le informazioni raccolte vengono quindi inviate a un account online a cui hai accesso e dove puoi visualizzare tutti i dati catturati dallo spyware.

Approfittare di funzionalità spyware, in genere è necessario avere accesso fisico al dispositivo di destinazione e installarvi il software. Successivamente, dovrai creare un account sul sito Web dello spyware per accedere ai dati raccolti.

Leggi anche :  Questa parte del tuo posto sui mezzi pubblici è un vero e proprio nido di germi

Quali sono i migliori spyware?

Parecchi spyware offrire la possibilità di monitorare le attività di WhatsApp. Ecco tre delle soluzioni più popolari:

  • FlexiSpy : questo software offre una gamma completa di funzionalità di spionaggio, incluso il monitoraggio di chiamate, messaggi, social network e, ovviamente, WhatsApp;
  • Mspy : molto apprezzato dai genitori che vogliono tenere d’occhio i propri figli, Mspy offre anche funzionalità di monitoraggio per le applicazioni di messaggistica istantanea, compreso WhatsApp;
  • Cellulare più alto : questa applicazione leggera è appositamente progettata per spiare smartphone e tablet Android e iOS.

Prima di utilizzare lo spyware, assicurati che sia conforme ai requisiti leggi in vigore nel vostro paese in materia di privacy e utilizzo di dispositivi di sorveglianza.

Questo articolo ha trattato due tecniche per duplicare in modo discreto l’account WhatsApp del tuo partner: utilizzare un’app di clonazione e installare spyware. È essenziale considerare gli aspetti etici e legali prima di mettere in pratica queste tecniche, poiché la sorveglianza e la clonazione possono minare la riservatezza e la privacy.

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Moretti
Emma è un'autrice affascinata dall'attualità in tutte le sue forme, con un interesse particolare per l'esoterismo e la psicologia. I suoi scritti esplorano come gli eventi mondiali si intrecciano con i misteri della mente umana. Dotata di un talento per decifrare le sfumature sottili dell'attualità e collegarle a concetti psicologici ed esoterici, Emma offre ai suoi lettori prospettive uniche e approfondite. Si distingue per la sua capacità di rendere l'attualità e i temi complessi accessibili e avvincenti, condividendo con entusiasmo le sue scoperte e analisi per illuminare un vasto pubblico.
Pagina principale » Notizie » WhatsApp: queste 2 insospettabili tecniche ti permettono di duplicare tranquillamente l’account del tuo partner