Le 3 migliori soluzioni per realizzare in casa una trappola per moscerini della frutta

Pubblicato su
di Emma Moretti
Les 3 meilleurs pièges à mouches à fruits à réaliser à la maison

Con l’arrivo delle giornate di sole, i moscerini della frutta invadono le nostre cucine, attratti dai cibi zuccherati e dai rifiuti organici. Per tenerli lontani senza usare prodotti chimici, ecco le tre migliori trappole fai-da-te con ingredienti naturali e facili da trovare.

Insidia n. 1: aceto di sidro di mele

L’aceto di mele è una soluzione ecologico E economico per eliminare i moscerini della frutta. Gli insetti sono irresistibilmente attratti dal suo dolce profumo e annegano nel liquido. Ecco come realizzare questa trappola:

  1. Versare circa 2 cm di aceto di mele in un contenitore poco profondo.
  2. Aggiungere qualche goccia di Detersivo per piatti per rompere la tensione superficiale del liquido e facilitare l’annegamento delle mosche.
  3. Coprite il contenitore con della pellicola trasparente, avendo cura di stendere bene la pellicola su tutta la superficie.
  4. Fai dei piccoli fori nella pellicola usando uno stuzzicadenti o un ago in modo che le mosche possano entrare.
  5. Posiziona la trappola in un luogo in cui le mosche si radunano, ad esempio vicino alla frutta o al bidone della spazzatura.
Leggi anche :  Prudenza: l'effetto insospettato e rischioso di questa pianta antizanzare sui gatti
Le 3 migliori trappole per moscerini della frutta da fare in casa
Le 3 migliori trappole per moscerini della frutta da fare in casa

I moscerini della frutta saranno attratti dall’odore dell’aceto ed entreranno nella trappola, ma non potranno uscire. Alla fine annegheranno nel liquido.

Trappola n°2: La bottiglia di plastica

Questa trappola intelligente è composta da riciclare una bottiglia di plastica per intrappolare i moscerini della frutta. Ecco come:

  1. Tagliare il collo di una bottiglia di plastica in modo da ottenere un cono.
  2. Capovolgi il cono e posizionalo nella base della bottiglia. Fissare le due parti con del nastro adesivo se necessario.
  3. Versare una miscela di aceto di mele e detersivo per piatti nella base della bottiglia, facendo attenzione a non superare la parte superiore del cono.
  4. Posiziona la trappola dove le mosche sono più presenti.

I moscerini della frutta saranno attratti dall’odore dell’aceto ed entreranno attraverso il cono, ma avranno difficoltà ad uscire. Finiranno per annegare nel liquido.

Leggi anche :  Segni giallastri sul tuo costume da bagno bianco dovuti alla crema solare e al cloro? Ecco il consiglio infallibile per ravvivare il tuo candore
Crea una trappola per mosche
Crea una trappola per mosche

Variante: Il cono di carta

È anche possibile sostituire il collo in plastica con un cono in carta. Per fare questo, tutto ciò che devi fare è:

  • Taglia un pezzo di carta spessa a forma di triangolo isoscele.
  • Arrotolare il triangolo in un cono e fissarlo con del nastro adesivo.
  • Posizionare il cono di carta nella base della bottiglia, come descritto in precedenza.

Trappola n°3: La trappola per mosche fatta in casa

Quest’ultima trappola consiste nel realizzare una soluzione naturale che attiri i moscerini della frutta e li elimini efficacemente. Ecco come:

  1. Mescolare 100 ml di acqua calda, 50 ml di aceto di sidro, 1 cucchiaio di zucchero e qualche goccia di detersivo per piatti.
  2. Versare il composto in un contenitore poco profondo o un piatto.
  3. Posiziona la trappola dove le mosche sono più presenti.
Leggi anche :  Il metodo 6-a-1: i trucchi di uno chef per gustare ottimi pasti senza spendere una fortuna

I moscerini della frutta saranno attratti dall’odore dolce della soluzione e annegheranno rapidamente dopo essere entrati in contatto con il liquido.

Il vantaggio di queste tre trappole per moscerini della frutta è che sono molto semplici da realizzare con ingredienti che solitamente si trovano in casa. Consentono inoltre di evitare l’uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute e l’ambiente. Allora perché non provare questi trucchi e sbarazzarti di questi parassiti in modo naturale?

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Moretti
Emma è un'autrice affascinata dall'attualità in tutte le sue forme, con un interesse particolare per l'esoterismo e la psicologia. I suoi scritti esplorano come gli eventi mondiali si intrecciano con i misteri della mente umana. Dotata di un talento per decifrare le sfumature sottili dell'attualità e collegarle a concetti psicologici ed esoterici, Emma offre ai suoi lettori prospettive uniche e approfondite. Si distingue per la sua capacità di rendere l'attualità e i temi complessi accessibili e avvincenti, condividendo con entusiasmo le sue scoperte e analisi per illuminare un vasto pubblico.
Pagina principale » Notizie » Le 3 migliori soluzioni per realizzare in casa una trappola per moscerini della frutta