Il tuo cane ti tratta? Gli scienziati spiegano gli “occhi da cucciolo”.

Pubblicato su
di Emma Moretti

Probabilmente hai notato come il tuo cane ti guarda con quegli “occhi da cucciolo” quando vuole qualcosa, ed è difficile resistergli. Ma cosa si nasconde davvero dietro questa innocua espressione facciale? Gli scienziati hanno studiato il fenomeno per capire come i nostri amici a quattro zampe ci manipolano.

Le origini degli “occhi da cucciolo”

Secondo la ricerca, sembra che questa capacità di comunicare emotivamente si sia evoluta nel tempo. Gli esseri umani iniziarono ad addomesticare i cani tra 20.000 e 40.000 anni fa e si ritiene che questo processo di addomesticamento abbia favorito l’emergere di caratteristiche fisiche e comportamentali che consentissero loro di interagire meglio con gli esseri umani.

Nel corso degli anni, i cani hanno sviluppato muscoli intorno agli occhi che permettono loro di alzare le sopracciglia per dare questo sguardo implorante. Questa espressione facciale amplifica anche le dimensioni dei loro occhi, accentuando l’effetto commovente sui nostri cuori sensibili..

Leggi anche :  Questi semi germogliati sono eccezionali per eliminare il grasso addominale

Uno studio scientifico per spiegare questo fenomeno

Diversi scienziati hanno esaminato la questione per determinare se questa comunicazione non verbale sia davvero una forma di manipolazione cosciente da parte dei nostri cani. Nel loro studio, hanno confrontato le espressioni facciali di un gruppo di cani domestici con quelle dei lupi, i loro cugini selvatici.

I loro risultati hanno mostrato che, a differenza dei lupi, i cani secernono ormoni come l’ossitocina quando stabiliscono un contatto visivo con gli esseri umani. Questi ormoni rafforzano il legame sociale tra le due specie e sono alla base del nostro rapporto emotivo con i nostri animali domestici. Ciò suggerisce quindi che gli occhi dei cuccioli non siano solo una semplice coincidenza o una mimica involontaria: i nostri amici canini sanno perfettamente come suscitare la nostra empatia per ottenere ciò che desiderano.

Il tuo cane ti tratta?  Gli scienziati spiegano il "occhi da cucciolo di cane".
Il tuo cane ti tratta? Gli scienziati spiegano gli “occhi da cucciolo”.

Come si manifesta questa manipolazione?

Lo studio ha scoperto che i cani potrebbero usare queste espressioni facciali in modo selettivo a seconda della situazione. Ad esempio, erano più propensi ad alzare le sopracciglia nei momenti in cui cercavano affetto, aiuto o un dolcetto. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che questa manipolazione era ancora più efficace quando i cani interagivano con persone che avevano familiarità, suggerendo che adattavano il loro comportamento in base alla loro conoscenza dell’individuo umano.

Leggi anche :  Che cosa è questo miracoloso smacchiatore di cui tutti parlano su Tiktok?

Perché siamo così sensibili a queste espressioni?

Altri studi hanno esaminato la nostra suscettibilità agli occhi dei cuccioli. La spiegazione sarebbe legata alla nostra naturale tendenza ad essere sensibili verso gli animali giovani o i neonati. In effetti, gli esseri umani sono biologicamente programmati per rispondere con empatia e cura verso le creature che mostrano caratteristiche visive associate alla giovinezza, come occhi grandi e rotondi.

Pertanto, il fenomeno degli occhi da cucciolo sarebbe una forma di adattamento psicologico a reciproco vantaggio di entrambe le specie.. Da un lato, i cani riescono a ottenere ciò che vogliono in modo pacifico e non aggressivo; dall’altro, gli esseri umani si sentono realizzati e gratificati nel fornire aiuto al loro devoto compagno.

I cani sono gli unici animali ad utilizzare questa tattica?

Sebbene gli studi precedenti si fossero concentrati principalmente sui cani, è possibile che anche altri animali domestici abbiano sviluppato comportamenti simili per attirare la nostra attenzione e suscitare la nostra empatia.

Ad esempio, è stato osservato che alcuni gatti contraggono i muscoli facciali per sembrare sorridere o allargare gli occhi quando il proprietario tornava a casa o quando volevano giocare. Tuttavia, queste osservazioni non sono ancora sufficienti per concludere che tutti gli animali domestici utilizzino questa strategia di manipolazione emotiva.

Leggi anche :  Come funziona la dieta dei 3 giorni, ideale per sgonfiare e depurare l'organismo

Come trattare gli occhi del cucciolo di cane?

Sapendo che i nostri compagni canini sono capaci di manipolarci con le loro espressioni facciali, come dovremmo rispondere a questi sguardi supplichevoli? Innanzitutto è fondamentale distinguere tra un cane che sta veramente esprimendo una richiesta legittima e un cane che sta semplicemente cercando di approfittare della nostra compassione.

Non arrenderti sistematicamente

È importante non cedere sistematicamente alle richieste del proprio animale domestico, soprattutto se sono inappropriate o dannose per lui. Ad esempio, se il tuo cane ti implora di dargli del cibo dopo che ha già mangiato, arrendersi lo incoraggerà solo a ripetere questo comportamento e potrebbe contribuire a problemi di sovrappeso. È quindi importante imparare a dire di no quando è necessario per il benessere del proprio animale.

Addestra il tuo cane

Per evitare che il vostro cane prenda l’abitudine di ricorrere costantemente agli occhi da cucciolo, è fondamentale fornirgli un addestramento solido e costante fin dalla tenera età. Insegnandogli le regole di base e rafforzando i comportamenti positivi, aiuti a stabilire una dinamica sana nella relazione con il tuo cane.

Insomma, gli occhi da cucciolo sono infatti una forma di comunicazione emotiva manipolativa utilizzata dai nostri amici cani per ottenere ciò che vogliono da noi. Spetta però a tutti imparare a decifrare queste espressioni e reagire in modo adeguato per mantenere un rapporto sano ed equilibrato con il proprio animale.

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Moretti
Emma è un'autrice affascinata dall'attualità in tutte le sue forme, con un interesse particolare per l'esoterismo e la psicologia. I suoi scritti esplorano come gli eventi mondiali si intrecciano con i misteri della mente umana. Dotata di un talento per decifrare le sfumature sottili dell'attualità e collegarle a concetti psicologici ed esoterici, Emma offre ai suoi lettori prospettive uniche e approfondite. Si distingue per la sua capacità di rendere l'attualità e i temi complessi accessibili e avvincenti, condividendo con entusiasmo le sue scoperte e analisi per illuminare un vasto pubblico.
Pagina principale » Notizie » Il tuo cane ti tratta? Gli scienziati spiegano gli “occhi da cucciolo”.