4 comportamenti apparentemente innocui che causano sofferenza nei bambini

Pubblicato su
di Emma Moretti

Nel percorso quotidiano della genitorialità, è frequente che genitori ed educatori commettano errori o assumano comportamenti che possono sembrare innocui, ma che in realtà possono nuocere allo sviluppo emotivo del bambino. Ecco 4 comportamenti apparentemente innocui che possono causare disagio ai bambini e che dovrebbero essere evitati:

1. Fai confronti tra i bambini

Confronta le qualità o le abilità di un bambino con quelli di un fratello, di una sorella o di un amico può farlo sentire inferiore e frustrato. Può anche danneggiare il loro rapporto con gli altri bambini e creare tensioni familiari.

Leggi anche :  Amore o attaccamento? Districare i fili dei sentimenti

Comunicare un’aspettativa realistica

È importante evidenziare e incoraggiare i punti di forza di ogni bambino senza cercare di confrontare i suoi risultati con quelli degli altri. È riconoscendo i loro sforzi e fornendo loro aspettative realistiche basate sulle loro capacità che promuoverete la loro autostima, la loro motivazione e il loro sviluppo generale.

2. Negare o minimizzare le emozioni del bambino

Negare o minimizzare le emozioni di un bambino, siano esse rabbia, tristezza o paura, può farlo ostacolare la propria espressione emotiva e la capacità di regolare le proprie emozioni. Gli adulti hanno la responsabilità di aiutare i bambini a comprendere e gestire le proprie emozioni in modo sano.

Convalida i sentimenti e offri supporto

Invece di dire frasi come “non piangere”, “non aver paura” o “va tutto bene”, è meglio convalidare i sentimenti del bambino dicendogli che capisci quello che sta dicendo e offrendogli sostegno. trovare una soluzione o superare la loro ansia.

Leggi anche :  Emotività o analisi: la tua interpretazione di questa immagine dice molto sulla tua personalità

3. Mentire per salvarli da una delusione temporanea

Quando mentiamo ai bambini per risparmiare loro delusioni o difficoltà, li priviamo dell’opportunità di imparare ad accettare e gestire gli alti e bassi della vita.. Se i genitori spesso nascondono la verità per non ferire il bambino, ciò può anche portare all’erosione della fiducia tra il bambino e il genitore quando questi scopre questa segretezza.

Promuovere l’onestà e la resilienza

Raccontiamo invece loro la realtà al loro livello di comprensione, quindi aiutiamoli a gestire circostanze difficili. Promuovere l’onestà e il coraggio di fronte ad ogni situazione vissuta è essenziale per aiutare i bambini a sviluppare resilienza, acquisire fiducia in se stessi e consolidare la relazione genitore-figlio basata sulla comunicazione.

4. Proiettare le proprie ambizioni e desideri sul bambino

Potresti essere appassionato di musica o aver sempre sognato di diventare un medico, ma queste aspirazioni potrebbero non essere in linea con quelle di tuo figlio. Costringere un bambino a seguire i tuoi sogni o obiettivi può frustrarlo e danneggiare la sua autostimacosì come il suo sviluppo personale.

Leggi anche :  Amore o attaccamento? Districare i fili dei sentimenti

Incoraggiare il proprio viaggio

È importante incoraggiare tuo figlio a esplorare le proprie passioni e talenti, senza imporre i tuoi desideri o quelli della famiglia. Prestare attenzione a particolari segnali di interesse verso il bambino e sostenerlo nei suoi sforzi per nutrire le proprie passioni e aiutarlo a costruire fiducia in se stesso e realizzazione futura.

Per ulteriori…

Sebbene la maggior parte dei genitori cerchi di fare del proprio meglio per garantire il benessere e la felicità dei propri figli, è importante essere consapevoli dei comportamenti che possono causare più sofferenza di quanto pensiamo, per evitare di riprodurre questi errori.

Sii attento e attento ai bisogni e alle emozioni di tuo figlio, rispetta la sua personalità unica e sii disposto ad accettare le sue differenze. Educazione premurosa ed empatica permetterà a tuo figlio di crescere fiducioso e realizzato nelle sue relazioni con gli altri.

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Moretti
Emma è un'autrice affascinata dall'attualità in tutte le sue forme, con un interesse particolare per l'esoterismo e la psicologia. I suoi scritti esplorano come gli eventi mondiali si intrecciano con i misteri della mente umana. Dotata di un talento per decifrare le sfumature sottili dell'attualità e collegarle a concetti psicologici ed esoterici, Emma offre ai suoi lettori prospettive uniche e approfondite. Si distingue per la sua capacità di rendere l'attualità e i temi complessi accessibili e avvincenti, condividendo con entusiasmo le sue scoperte e analisi per illuminare un vasto pubblico.
Pagina principale » Psicologia » 4 comportamenti apparentemente innocui che causano sofferenza nei bambini