3 consigli per continuare a far crescere i bambini che dubitano dell’esistenza di Babbo Natale

Pubblicato su
di Emma Moretti

Il periodo natalizio è un momento magico e pieno di mistero per i giovani che credono fermamente nell’esistenza di Babbo Natale. Tuttavia, man mano che i bambini crescono, potrebbero iniziare a dubitare dell’esistenza dell’uomo barbuto vestito di rosso. Niente panico ! Ecco tre suggerimenti per aiutarti a mantenere questa leggenda e rendere il Natale memorabile per i tuoi bambini.

Crea un’esperienza coinvolgente con prove tangibili

Per mantenere la magia del Natale, non c’è niente come creare un’esperienza coinvolgente attorno al personaggio di Babbo Natale. Infatti, quanto più concrete e credibili saranno le prove del suo passaggio, tanto meno i bambini saranno propensi a metterne in discussione l’esistenza. Ecco alcune idee:

  1. Lascia impronte nella neve o nella farina: Se abiti in una zona dove nevica durante il periodo natalizio, cogli l’occasione per lasciare delle impronte (che imitano quelle di Babbo Natale) sul terreno fuori o anche dentro casa. Altrimenti basta spolverare un po’ di farina sul pavimento e lasciare lì le impronte.
  2. Scrivi una lettera personalizzata per conto di Babbo Natale: Una lettera scritta da Babbo Natale in persona e indirizzata a tuo figlio avrà sicuramente un effetto magico su di lui. Prendetevi il tempo per personalizzarlo con dettagli specifici, come i nomi dei vostri figli, i regali desiderati o anche le buone azioni realizzate quest’anno.
  3. Simula il suono delle campane: Potete ad esempio appendere qualche campanello fuori dalla finestra della cameretta dei vostri bambini e farli tintinnare discretamente per simulare l’arrivo della magica slitta di Babbo Natale.
Leggi anche :  Stermina tutte le cimici dei letti con questo consiglio gratuito di un esperto

Affidarsi alla complicità dei propri cari e degli insegnanti

Per mantenere la fede in Babbo Natale tra i bambini dubbiosi, è importante coinvolgere nel proprio approccio anche le persone che li circondano. Infatti, se le figure autoritarie (come genitori, nonni, padrini, insegnanti, ecc.) sono coerenti e unanimi riguardo all’esistenza di Babbo Natale, i bambini saranno più incoraggiati a credere in lui nonostante le loro indecisioni.

Spiegare ai propri cari lo scopo del processo

Per evitare ogni malinteso o confusione, spiega chiaramente ai tuoi cari che vuoi preservare la magia di Babbo Natale nel tuo bambino e che desidereresti la loro collaborazione. In questo modo sapranno cosa rispondere alle domande di vostro figlio e potranno anche partecipare attivamente all’attuazione dei suggerimenti sopra menzionati.

Costruire una storia coerente

Per rendere la storia di Babbo Natale ancora più credibile è fondamentale che tutti gli adulti coinvolti in questo processo abbiano la stessa versione della storia. In questo modo i bambini potranno confrontare ciò che viene loro raccontato e saranno confortati dalla coerenza tra le storie.

Leggi anche :  WhatsApp: come sapere se sei bloccato da qualcuno?

Reagire a domande e obiezioni

Infine, è fondamentale ascoltare vostro figlio e le sue domande. Capita spesso, infatti, che i bambini facciano domande o esprimano dubbi sull’esistenza di Babbo Natale. Quando si presenta questo momento, dobbiamo reagire con tatto ed empatia per continuare a far vivere la magia del Natale.

Rispetta i sentimenti del bambino

Quando tuo figlio ti racconta i suoi dubbi su Babbo Natale, prenditi il ​​tempo per ascoltarlo e rassicurarlo. Dimostragli che capisci le sue preoccupazioni e invitalo a condividere le sue emozioni con te. Ciò consoliderà il vostro rapporto di fiducia e faciliterà la trasmissione di questa convinzione giocosa.

Ottieni risposta alle loro domande

Di fronte alle domande di tuo figlio, prepara alcuni argomenti forti per rispondere alle sue preoccupazioni alimentando il suo fascino per il mistero che circonda il personaggio di Babbo Natale:

  • Come fa Babbo Natale a distribuire tutti i regali in una notte? Grazie alla magia dello spirito natalizio e alla differenza oraria, può viaggiare più velocemente di quanto pensi.
  • Come vola la slitta di Babbo Natale nel cielo? Le sue renne sono creature magiche che gli danno la capacità di sfidare le leggi della gravitazione.
  • Perché a volte i regali vengono venduti nei negozi? Babbo Natale collabora con alcuni marchi per facilitare la distribuzione dei giocattoli e alleggerire il suo carico di lavoro.
Leggi anche :  WhatsApp: come sapere se sei bloccato da qualcuno?

Anche se tuo figlio comincia a dubitare dell’esistenza di Babbo Natale, sappi che esistono diversi consigli per perpetuare questa credenza. Tutto quello che devi fare è creare un’esperienza immersiva, coinvolgere le persone che hai intorno e rispondere con abilità alle loro domande, dimostrando comprensione ed empatia.

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Moretti
Emma è un'autrice affascinata dall'attualità in tutte le sue forme, con un interesse particolare per l'esoterismo e la psicologia. I suoi scritti esplorano come gli eventi mondiali si intrecciano con i misteri della mente umana. Dotata di un talento per decifrare le sfumature sottili dell'attualità e collegarle a concetti psicologici ed esoterici, Emma offre ai suoi lettori prospettive uniche e approfondite. Si distingue per la sua capacità di rendere l'attualità e i temi complessi accessibili e avvincenti, condividendo con entusiasmo le sue scoperte e analisi per illuminare un vasto pubblico.
Pagina principale » Notizie » 3 consigli per continuare a far crescere i bambini che dubitano dell’esistenza di Babbo Natale